Epilatore elettrico, tipi di testine e accessori

La testina è il ‘cervello’ dell’epilatore, azionata dal movimento dell’apparecchio con ripetute passate sulla zona da epilare. Nella testina si ‘coltivano’ le pinzette presenti in diverse quantità, da 20 a 40 in media, chiamate a catturare il pelo e ad estirparlo. Gli epilatori migliori dispongono di più testine intercambiabili, più o meno ‘pinzute’ a seconda della zona da trattare o massaggianti per esercitare un’azione emolliente e più soft in grado di attutire il fastidio dell’epilazione. Le testine rotanti si muovono scivolando sulla pelle più volte fino a che non c’è ombra di pelo, l’epilatore serve proprio a questo, a eliminare ogni sembianza pilifera e lo fa in modo drastico, impedendone la ricrescita per quasi un mesetto.

Quando poi il pelo ricresce è sfibrato e più sottile e, alla lunga, soccombe. In base ai modelli di epilatore elettrico in commercio, oggi disponibili in un’infinità di articoli, le pinzette trapiantate sulla testina cambiano per quantità, lunghezza e forma che può essere a Y o in ‘solchi’ paralleli. Tutti fattori che condizionano la gestibilità e la rapidità dell’epilazione, che a volte si rivela non proprio indolore. Nei migliori modelli presenti in commercio le testine sono fornite nel kit in più varianti, come dicevamo poc’anzi, in quanto ogni zona del corpo, più o meno sensibile, richiede il contatto con testine diverse. Fra queste troviamo le testine a rasoio che radono, anziché estirpare il pelo, usate per le finiture o come accessori radenti a pettine o trimmer per la rifinitura della zona bikini o delle ascelle e per accorciare il pelo prima di passare all’epilazione.

Fra gli altri tipi di testine troviamo quelle di precisione, impiegate anche come riduttori per viso, inguine e ascelle, che permettono di ‘calzare’ meglio alle aree delicate adattando i movimenti dell’epilatore in linea con le curve del corpo. Infine, esistono le testine (o spazzole) esfolianti che vengono impiegate solitamente prima dell’epilazione e che servono a spazzare via le cellule morte dell’epidermide rendendola più liscia e agevolando l’asportazione dei peli superflui. Questo tipo di testine sono disponibili in varianti sia per il viso che per il corpo. Se, poi, si vuole approfondire il discorso sui migliori modelli in circolazione si legga il seguente articolo Come scegliere un epilatore che non spezza i peli.