Dove è possibile buttare il vecchio phon?

Il phon è un elettrodomestico molto utile quando si tratta di asciugare i capelli al termine di un lavaggio in modo da eliminare l’umidità ed evitare i classici malanni di stagione. Come tutti i dispositivi tecnologici, però, è sottoposto ad un processo di usura che utilizzo dopo utilizzo avvicina il momento della sua dipartita, ovvero in cui diventerà praticamente obsoleto e dovrà essere sostituito da un modello magari di miglior livello tecnologico o comunque nuovo.
Quando ciò accade, sono in molti a non sapere dove poter buttare il vecchio phon, anche perché molto spesso mancano chiare indicazioni in tal senso. Proprio per questo il comune di Milano ha approntato un progetto pilota teso a impedire che i modelli ormai troppo vecchi vadano a finire in mezzo ai normali rifiuti, con i problemi che una operazione di questo tipo potrebbe comportare proprio a causa della presenza di parti metalliche o plastiche.

Il progetto dell’AMSA

Dove si può buttare il phon, le lampadine fulminate e piccoli elettrodomestici? Per chi si pone la domanda e magari sinora non ha mai trovato una risposta a Milano, la stessa è ora fornita dall’AMSA (Azienda Milanese Servizi Ambientali) con le cosiddette EcoIsole. Si tratta di un progetto sperimentale lanciato in collaborazione con Ecolight, il consorzio nazionale per la gestione dei Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) per i rifiuti elettrici ed elettronici. Ad essere interessati dal progetto di raccolta sono le lampadine a risparmio energetico, neon, i caricabatterie, i ferri da stiro, gli asciugacapelli, le radioline, gli smartphone e i piccoli elettrodomestici e apparecchiature elettroniche non più funzionanti.
Il progetto sarà valido sino al prossimo luglio, con quattro EcoIsole posizionate in altrettante aree chiave della città, nelle sedi dei Municipi di viale Zara 100, via Valvassori Peroni 56, via Oglio 18, viale Tibaldi 55 e formate in pratica da cassonetti automatizzati, dotati di un sistema antintrusione e in grado di funzionare con la Carta regionale dei servizi, ovvero la tessera sanitaria.

Phon: dove trovare occasioni

Naturalmente prima di arrivare all’obsolescenza, un phon è in grado di funzionare migliaia di ore. Quando però arriva il momento di pensare ad un nuovo modello, si può trovare un notevole aiuto online, grazie ad una serie di siti che sono in grado non solo di indicare i migliori phon e asciugacapelli ai prezzi più convenienti, ma anche di fornire preziose indicazioni tese a conseguire un elevato rapporto tra la qualità e il prezzo di vendita. In tal modo sarà più facile ottimizzare le finanze disponibili senza dover sacrificare la necessaria qualità.